Dronestagram, le più belle foto scattate dai droni

56c0c29d-f322-4d78-8ff2-6baa7674c6c6

I droni hanno rivoluzionato per sempre il nostro lavoro, ma sopratutto il mondo della fotografia, consentendo a chiunque di fare scatti che, un tempo, erano appannaggio solo di professionisti con potenti e costosi mezzi. Oggi, i “fotografi da remoto” sono tanti ed hanno il loro social network e relativa app. Si chiama Dronestagram e conta oltre 30mila membri che pubblicano quotidianamente foto e video.

Un anno fa è stato organizzato il primo concorso tra i membri, il Drone Aerial Photography Contest. Un successo, che ha spinto gli organizzatori a replicare quest’anno, con la collaborazione di National Geographic, GoPro, Adobe e altre aziende. Il primo premio, in ben due categorie (“most liked” e “Above the Mist”), se l’è aggiudicato il brasiliano Richardo Matiello. Il soggetto è la cattedrale di Maringa, nello Stato del Paraná, che fa capolino tra le nuvole. Un occasione in più, dunque, per rendere fruibili scatti unici realizzati quotidianamente nel nostro lavoro.

 

 

 

Posted on 30 luglio 2015 in Articoli

Share the Story

About the Author

Leave a reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Back to Top